l’urlo di Munch: il quadro più brutto della storia dell’arte

50144_l11lasciatemelo dire, l’Urlo di Munch è uno dei quadri più brutti della storia dell’arte e tutti lo sanno ma, non avendo il coraggio di ammetterlo, si atteggiano a grandi intellettuali ed esperti d’arte e ne esaltano doti pittoriche inesistenti.

Più lo vedo è più dico che è brutto ma non solo, il suo autore, Edward Munch, era proprio impedito per il disegno e la pittura.

Ecco mi sono liberato di questo peso che mi assillava dai tempi del liceo.

E per voi qual’è il quadro più brutto che non avete mai osato definire tale davanti ai vostri amici?

Non fate i conigli e ditelo qui, tanto non ci si conosce.

NB: chi vuole approfondire quanto affermato in questo mio post può “trasferirsi” in un secondo post su questo stesso argomento pubblicato oggi 27 marzo. Il link è il seguente: https://newyorker01.wordpress.com/2009/03/27/ma-quanto-urla-sto-munch/

75 Risposte to “l’urlo di Munch: il quadro più brutto della storia dell’arte”

  1. ilgambero Says:

    In questo momento non mi viene in mente nessuno, ma qualcuno c´e´.

    Munch? A me piace ma non troppo. In lui piu´ che ´saper disegnare´(come dici tu), coesisteva un naturale studio dei colori e delle ombre. L´importanza dell´assemblamento dei colori su un soggetto superficiale dava e da al tema dipinto una forza di profondita´ e prospettiva. Questo e´ il mio pensiero sull´arte di Munch. Ma io vado sempre controcorrente, e seguo poco il gusto della moda o la moda del gusto. Generalmente se una cosa non mi piace io lo dico. Munch non e´ un granche´ ma il dosaggio e lo studio del colore la dice lunga…

  2. Grazia "etnea73" Says:

    Io odio Picasso!
    Soprattutto quei quadri cocainomani con le donne a tre occhi e quattro tette, o roba simile.
    Può essere un dio, quello che volete, per me dipingeva dopo aver sniffato!

    Il mio mito in assoluto rimane CARAVAGGIO (ma anche i Fiamminghi)!!!

  3. Nausicaa Says:

    Noooooooooo l’Urlo di Munch è uno dei miei quadri preferiti!!!
    Anche a me Picasso piace poco, mentre adoro alla follia Van Gogh (soprattutto Notte Stellata e Campo di grano cn volo di corvi)!!!

  4. ilgambero Says:

    Picasso non piace neanche a me, pero´ sublime e´ il suo periodo blu e rosa. Almeno per me!

  5. ilgambero Says:

    E uno dei miei pittori preferiti e´ MODIGLIANI.

  6. arwen_h Says:

    quadri che fanno schifo.. ma SCHIFO SCHIFO (guardati dal vivo prima di dirlo):

    les demoiselle d’avignon di picasso
    la danza di matisse

    quasi tutto di schiele

  7. Lisa72 Says:

    Io Picasso proprio non lo reggo… ma il mio è un problema non solo con la pittura: non riesco a dire che mi piace una cosa che non capisco!!
    Come quando all’università a analisi II hanno affrontato le matrici nxn … io non le capisco proprio, non le “vedo” e non riesco a farmele piacere…
    Così Picasso… ma non solo lui.. e vale anche per poesie incomprensibili, architetture assurde, statue inguardabili..😦

    Un varo abbraccio da ignorante artistica ^_^ Lisa

  8. auryness Says:

    picasso mi piace, munch non sempre. a 16 anni amavo klimt che ancora apprezzo molto ma in modo diverso(per fortuna). ma c’è un quadro che non mi è mai andato giù: LA MONNALIIIIISAAAAAAA… alle superiori mi beccai un: sei una satupida non capisci niente! da una compagna che non capiva che era il soggetto del quadro e quell’atmosfera tetra che non sopportavo alla vista e non, la tanto discussa tecnica dell’autore… davvero difficile farsi capire a volte!

  9. nelsoncocker Says:

    Uh che bel post!
    Ma noooooo ho un bellissimo Picasso sul pianerottolo di fianco alla mia porta! aaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhh

    Io non riesco ad apprezzare Lucio Fontana e i suoi tagli…. niente…. non mi arriva niente…

  10. Uyulala Says:

    Guernica di Picasso. Lo detesto, non ne capisco il tanto decantato pathos, lo trovo semplicemente un brutto disegno da bambini. Ma bambini che stanno male!

  11. newyorker Says:

    ecco le risposte che volevo! questo per dimostrare che l’arte è una cosa soggettiva e che ognuno vede il bello a modo suo.
    Molti di voi per esempio hanno bocciato Picasso mentre per me è stupendo.
    Anche Lucio Fontana è per me il massimo come Burri.
    Senza dimenticare Mirò e Kandinsky, Klee e De Chirico, Balla e Carrà e molti altri. Dalì non più di tanto.
    Per Giotto, Leonardo, Michelangelo, Caravaggio eccetera, il discorso non vale. Quella era la vera arte!
    Sono poi d’accordo sulla Giocanda con Auryness, non mi ha mai ispirato quel sorriso.
    A dopo

    • beppe Says:

      Quella era la vera arte. Hai colto nel segno, infatti questi non sono veri artisti e non fanno vera arte. L’arte vera parla del vero, dal quale è la verità, che è l’unica generatrice di bellezza e creazione, origine di idee e novità. E’ arte solo ciò che è vero.

  12. ilgambero Says:

    Aspetta, dimentichiamo Rembrandt😉

  13. newyorker Says:

    bravissimo e bellissimo Rembrandt

  14. arwen_h Says:

    fontana… dunque la prima volta che ho visto un taglio ho detto “ma e’ scemo”… poi la mia amica dell’accademia mi ha spiegato tutto quello che c’e’ dietro. ok.. me ne sto.

    uno che ho rivalutato tantissimo dopo avelro visto dal vivo: pollock. visto a new york, stupendo, di grande effetto scenografico.

    se devo dire di pacasso invece il guernica dal vivo ha uno suo perche’, e’ stridente. le demoiselle fanno cacare, secondo me si e’ drogato quando le ha fatte. le cose che mi piacciono di piu’ di picasso sono le persone del periodo blu. il cubismo in se’ lo capisco, ma la distorsione di picasso in certi quadri, persino in guernica, mi sembra piu’ dovuta a una degenerazione cerebrale che a una sperimentazione, se di sperimentazione si trattta preferisco mille volte i tagli di fontana.

    de chirico invece non mi ha mai colpito. come modigliani, quei volti sono inguardabili, non me ne metterei mai uno in casa!

  15. newyorker Says:

    e pensare che De Chirico e Modigliani sono tra i miei preferiti Arwenh….Pollock visto anch’io a NY e dal vivo è tutt’altra musica, così come Rotcko o come diavolo si scrive e Guernica ha me ha dato i brividi. Ognuno ha la sua sensibilità e chiave di lettura anche nell’arte. Magari avessi un de chirico o modigliani in casa ma non per il loro valore commerciale…..

  16. Uyulala Says:

    Modigliani mi piace molto ma lo trovo inquietante. De Chirico è troppo freddo per i miei gusti. Rembrandt mi piace molto anche per come taglia via le esperienze pittoriche dell’epoca. Dalì lo adoro, è molto folle e molto bravo, per me è il massimo.
    Mirò non lo capisco ma mi piace molto, mi mette allegria.
    Anche a me avevano spiegato i tagli di Fontana ma sinceramente non riesco a vederci nulla di diverso che i semplici tagli.

    Però devo dire che quello che mi affascina veramente è Van Gogh. Proprio ad agosto sono andata in Olanda e ho visto molte sue opere dal vero e ne ho ancora vive le impressioni. Ovviamente è un altro matto come un cavallo… si vede proprio che il mio non è un mestiere,. è una vocazione.

  17. Nausicaa Says:

    Concorso sulla Gioconda, non mi ha mai dett nulla di che…sinceramente nn mi spiego tutto il clamore che ha suscitato e ancora suscita…

  18. ilgambero Says:

    Il museo di Van Gogh ad Amsterdam e´ bello ma ancora piu´ bello e´ quello vicino a Utrecht che non conosce quasi nessuno. Io l´ho scoperto perche´ mi ci porto´ un mio amico olandese. E´ un posto in mezzo al bosco😉 ci sono delle cose stupende!

  19. Uyulala Says:

    ilgambero:
    io ho visto quello vicino a Utrecht, dentro il parco, non quello di Amsterdam. Anche a me ci ha portato un amico olandese🙂

  20. arwen_h Says:

    newyorker e’ proprio vero, l’arte e’ troppo soggettiva ^^
    e cmq credo che sia necessario vedere molte opere dal vivo prima di poter giudicare… ad esepio al metropolitan c’e’ un monet gigante (una stanza intera) di ninfee o simili… che dal vivo e’ orribile.
    dalla mia foto dico “wow”…. eppure dal vivo ricordo che non mi era piaciuto per nulla.
    cosi’ come non mi piace la pittura in genere dal 1600 sino al 1800, non mi piacciono gli olandesi.. ma anche li.. son gusti ^^

    van gogh invece mi da’ sempre emozioni….

    se devo dirla la gioconda non mi ha impressionato troppo, forse perche’ chiusa nella teca e vista da lontano non si puo’ apprezzare. meglio la madonna con l’ermellino, l’annunciazione, insomma, altri dipinti di quell’epoca.

  21. roselia Says:

    Botero pias nen…..
    adoro Nespolo e Mondelli
    cià!

  22. arya Says:

    forse l’avrai già visto…

    meglio, molto meglio, no???
    trovo che van gogh (che ho visto dal vero) sia un pò sopravvalutato, come tutti gli impressionisti in generale.

    …mi piacciono burri e fontana, ma anche morandi, de chirico, carrà, savinio, moreau e molti simbolisti e preraffaelliti.
    degli olandesi mi piace come rendono le trine che emergono dal buio.
    ovviamente non discuto quella che chiami la vera arte.
    inarrivabile.
    ciao 🙂

  23. lavinia Says:

    Ma che domanda difficile.
    In effetti l’ urlo io non lo posso neppure guardare, ma non so se per quanto mi fa schifo o per quanto mi fa paaauuura

  24. Betta Says:

    io sono convinta di una cosa: per giudicare un’opera d’arte, bisogna prima conoscere l’arte. Io non so se chi ha scritto che l’urlo di munch la conosce, dato che Munch ha realizzato diverse opere e la mano x disegnare di sicuro non gli manca. Il disegno, che apparentemente appare poco sicuro, quasi infantile, tremolante serve solo ad esprimere l’angoscia, la paura, i sentimenti che stavano uccidendo psicologicamente l’artista. Purtroppo n si può dire che un’opera sia bella o brutta, in qualsiasi caso. Fidati che se non fosse così artisticamente ricca non sarebbe così famosa.

  25. newyorker Says:

    mi rimetto alla tua clemenza….

  26. Alessia Says:

    Beh uno che fa un’affermazione così….vuol proprio dire che di arte non capisce proprio niente!!!Io dico…ma certe persone hanno proprio del gran coraggio a parlare pur sapendo di essere ignoranti in qst materia!!!
    Studiati prima storia dell’arte..e acculturati ignorante!!!! E a Grazia…anche tu acculturati sul significato del cubismo prima di parlare invece di sparare cazzate su cazzate!!! L’arte è qualcosa per persone sensibili….non per buffoni materialisti che si soffremano all’apparenza delle cose!!!!!

  27. newyorker Says:

    alessia, che ci vuoi fare….. non tutti hanno la fortuna di essere nati geni come te. Mi rimetto pertanto alla clemenza di una “grande intellettuale”!

  28. Betta Says:

    newyorker,xk t offendi tanto?? sono solo affermazioni! io studio arte e facendo una ricerca sul “grido” ho trovato questa pagina. Ho letto e sono intervenuta, semplicemente perchè con le tue paroli parli solo di bellezza…che in arte ha importanza solo in alcuni, e n molti, casi. Tutto qua. prima di giudicare e di far sapere al mondo le tue conclusioni, studia bene, così poi n hai motivo di offenderti alle risposte degli altri!!

  29. newyorker Says:

    carissima “prima di giudicare e di far sapere al mondo le tue conclusioni” leggi bene ciò che leggi e noteresti allora la sottile ironia di ciò che hai letto. Se tu leggessi poi tutti gli altri miei post ti accorgeresti che ciò che scrivo è di solito una presa in giro del mondo e delle sue distorsioni. Non metto in dubbio la tua preparazione artistica, dici cose ovvie e scontate sul quadro in questione, uno schema preconfezionato insomma, uno schema dal quale sono voluto uscire proprio per prendere in giro i vari Sgarbi che a scuola come all’università e nelle mostre che attualmente stanno sommergendo le nostre città (spesso approssimative e ridicole, quella attuale di Picasso a Roma per esempio) ci tocca sopportare quando commentano a voce alta opere d’arte appese ai muri dei musei solo per farsi ascoltare. Per non parlare di quando da studente non puoi permetterti di criticare il prof di turno quando pretende di spiegarti la storia dell’arte. Questo era il senso di questo post e tu non l’hai colto perchè presuntuosa come i vari Sgarbi o perchè non mi conosci? Il valore storico e artistico e intellettuale dell’Urlo di Munch e indiscusso e indiscutibile ed io non ne ho proprio parlato. Con affetto

    ps: fatti due sane risate ogni tanto. A proposito, ho anche dissertato su altri artisti. Indovina indovinello.

  30. Betta Says:

    sinceramente n ho letto gli altri post xk n ero molto interessata! N hai torto dicendo quelle cose, e fidati al museo n parlo alla sgarbi semplicemente xk odio sgarbi e quelli che si fanno i professorini.Non volevo “sgridarti”,ma solo parlarne!Forse xk ero curiosa forse xk hai attaccato uno dei quadri che studiandolo m ha fatto ricordare brutti momenti.Diciamo che m sono sentita criticata. Tranzollo, rido troppo. Forse è x quello che ogni tanto cerco di essere seria!

  31. newyorker Says:

    bene, vedo che il dialogo è ora su toni pacati e simpatici, quindi sarò tutto tuo quando vorrai parlare di arte o qualsiasi altra cosa. A presto, un bacio.

    ps: come potevo sapere dei brutti momenti che ti legano all’Urlo? Sapevo sì di quelli dell’artista ma, ripeto, non era quello l’obiettivo di questo post.

  32. marii Says:

    io amo da morire l’urlo sono una fans

  33. Alessia Says:

    Io non ho detto di essere un genio!!! Rileggi bene quello che ho scritto…
    Semplicemente ho detto che a volte bisogna sapere e conoscere prima di scrivere,di pubblicare commenti insensati su internet…
    A livello percettivo quel quadro può piacere o no…ma le Avanguardie non sono fatte per essere analizzate con un colpo d’occhio cm l’Impressionismo…bisogna andare a fondo..superare la barriera dell’apparenza x arrivare ad un concetto intimo e personale dell’artista che vuole comunicare a noi osservatori..
    Peccato che molti non riescano a percepirlo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  34. newyorker Says:

    si continua a non capirsi….ci riprovo
    sono totalmente d’accordo con te.
    questo post è solo una presa in giro dei professori di liceo e di personaggi come Sgarbi.
    Ora hai capito? Di più non posso fare per te.

  35. Grazia "etnea73" Says:

    Io non ci sto capendo più nulla in generale.
    Mi pare che si chiedeva una LIBERA opinione su quelli che PERSONALMENTE consideravamo le opere più belle o più brutte.
    Non doveva essere una critica all’arte in generale, o sbaglio?

    Allora ribadisco.
    Da umile soggetto qualunque (non da critico)…PER ME Picasso sniffava. Mentre Caravaggio e Vermeer CREAVANO.
    ^_^

  36. newyorker Says:

    a me sembra che la stiamo tirando un pò per le lunghe sta pippa

  37. Alessia Says:

    si si..ma vai tranquillo che ti ho già capito!!!
    Io ho solo detto quello che ritenevo più giusto…poi ognuno è LIBERO DI DIRE CIO’ CHE VUOLE…però nn se la deve prendere se poi gli si fanno delle critiche!! OGNUNO FA LE CRITICHE A CHI VUOLE…Giusto,no?!?!?!

  38. newyorker Says:

    più che giusto!!!

  39. Alessia Says:

    meno male su una cosa ci troviamo d’accordo….

  40. Diana Says:

    uno veramente impedito? Matisse, che con “la donna in blu” (http://wahooart.com/A55A04/w.nsf/OPRA/BRUE-5ZKCNE/$File/Henri%20Matisse%20-%20Lady%20in%20Blue.JPG)
    ha toccato il fondo e superato ogni limite.

  41. newyorker Says:

    brava Diana, hai capito il senso di quanto ho scritto! Non perdiamoci di vista.

  42. Diana Says:

    non perdiamoci di vista allora U.U

  43. Salvatore Il Says:

    Guarda, avete beccato 5 minuti che non sto facendo niente e sto aspettando che esce il caffè…!!!

    Ma mi sembrate tutti na massa de intellettualoidi repressi segaditaroli….con le vostre opinioni da libro….”a me me piace”, “a me nun me piace”……ma che ve piace a vooiiiiiiiii???!!!………Almeno ficcare vi piace???

    A intelligentiiiiiiiiiiii………..prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!!!!!

  44. ULTRA'DARoma68 Says:

    A ME ME PIACE ‘N CASINO L’URLO DE MONCH!!!!!!!!!!!!!!!

    ….CCCISUAAAAA!!!!!! EH EH!! AMMAZZA ò…..ME PARE TOTTI QUANNO HA SEGNATO CO A LAZIO NELL’URTIMO DERBY Aò!!!!

  45. Lorella Tapparella Says:

    In ritardo come sempre…
    Mi piace l’Urlo di Munch.
    Anche se il mio preferito resta Monet

  46. newyorker Says:

    lorè e che discorsi so’ questi…mi piace ma preferisco quell’altro!

  47. Lorella Tapparella Says:

    E che discorso ho fatto?

  48. newyorker Says:

    nessuno, appunto😉

  49. Lorella Tapparella Says:

    Uhm… Non l’ho capita…

  50. Lorella Tapparella Says:

    vabbe’ ti mando un bacio da VRM!

  51. newyorker Says:

    ma dai si scherza! VRM sto arrivando!

  52. luter Says:

    sono d’ accordo per la critica a chi cerca sempre di interpretare un quadro in modo positivo o per lo meno di trovarne un senso anche quando è un orrore …

    però anche se non sono un suo grande fan… se munch èra proprio impedito per il disegno e la pittura… allora quest opera non è sua…

  53. newyorker Says:

    luter sono d’accordo con te, ma per quanto poi attiene all’incapacità pittorica di Munch insisto nel dire che era volutamente un’estremizzazione scherzosa avente come intento solo quello di poter dire che la tecnica pittorica di un Munch non è neanche lontanamente paragonabile ad un Leonardo, Michelangelo, Manet, Monet, Picasso, Velasquez, Goya, Rembrant, Caravaggio e tanti altri. E non credo di aver detto un’eresia.

  54. luter Says:

    si in effetti a livello visivo hai ragione… p.s. anche io non concepisco i tagli nelle tele… e non sopporto la minimal art!!!

    e poi nessuno ha nominato warhol! lui si che èra negato per il disegno… si suoi quadri èrano molto belli, ma ne avesse fatto almeno uno lui.. èrano tutte copie…

  55. newyorker Says:

    bravo luter!!! andy warhol era veramente penoso e questo post è implicitamente rivolto proprio a quegli intellettualoidi che ne hanno fatto un mito (di carta) pur pensando dentro di sè che non vale una cicca. Insomma quelli che fanno finta di ammirare un artista solo perchè tutti (atteggiandosi ad esperti) lo ammirano.
    L’arte, ripeto, è comunque soggettiva, ognuno vede ciò che vuol vedere ma attenzione, parlo dell’arte moderna perchè dell’arte fino all’impressionismo, sì quella era vera arte.
    Tutto è arte e niente è arte, dipende da quello che ognuno intende per arte.

  56. dio Says:

    chi ha fatto quest’articolo non capisce nulla sul significato dei suoi quadri. certo non ha uno stile e un tocco che rende i suoi quadri peretti come una fotografia, ma lui da quel tocco ce li rende perfetti codì come sono, raccontano tutto ciò che c’è da dire in una tela, come nessun altro può farlo così bene. mi ricorda nitzche e la profondità del dolore. è assolutamente perfetto, nessuno poteva fare meglio di lui, ne tanto meno, coloro che ci proveranno a prendere spunto dal maestro, non saranno capaci, xkè lui è il primo, primo e ultimo. ripeto che tu non capisci assolutamente nulla, ne come senso critico dell’opera, ne come filosofo. come fai a dire che possa farti schifo un’opera come l’urlo???? hai mai provato il dolore? dubito addirittura che tu abbia un pò di midollo. suvvia, leggiti quanlche bel libbrone prima di scrivere queste affermazioni. grazie

  57. newyorker Says:

    accidenti dio in prima persona che mi scrive….chissà se Sgarbi può vantare altrettanto.

  58. beatrice Says:

    a me che sono affascinata dai quadri, ho anch’io il mio se si puo’ dire preferito, il grido di munch.se si va in fondo al disegno, rappresenta la realta’ che oggi viviamo. instabilita’ emotiva che si riflette all’esterno, e rispecchia una realta’ dura e cruda difficile da cancellare

  59. newyorker Says:

    sono del tuo stesso parere beatrice😉

  60. twister Says:

    ahahaha non sapevo che dio fosse in grado di far certi errori di grammatica!🙄

  61. milla Says:

    secondo me i quadri belli o brutti che siano valgono per il loro senzo profondo.. sono stata ad una mostra a madrid 2 giorni fa al reina sofia e devo dire si mi piace l arte ma non ne sono appassionata.. c erano quadri belli e altri brutti ma se si sa il senso è tutta un altra storia…per esempio il guernica di p. Picasso..devo farci un lavoro… a vederlo sembra brutto , ma trovarcisi davanti e sapere quello che vuole trasmettere fa venire i brividi… e poi sinceramente a me l urlo mi piace da morire….

  62. newyorker Says:

    Guernica è molto bello, l’Urlo meno

  63. luana Says:

    Dei capolavori che ci ha regalato il rinascimento uno che mi ha dato una sorta di capogiro è stato la primavera del Bottticelli,(ero una ragazzina) amo Van Goghe e anche il suo amico Gauguin, gli impressionisti, Turner così romantico, non mi dicono molto gli artisti contemporanei: ho visto una mostra a palazzo Grassi con una mucca “vera”” sezionata e un albeto di plastica con un milione di vermi sempre di plastica : una cagata pazzesca!!

  64. luana Says:

    dimenticavo mi piace Picasso , anche Salvador Dalì .
    l’urlo di Munch lo trovo troppo palesemente inquietante,
    avere in casa un quadro così ti attrae negatività , no grazie!!!!!!

  65. newyorker Says:

    luana siamo in perfetta sintonia

  66. gegge Says:

    voi nn capite il quadro+ bello x me rimane l’urlo di munch e gerniga io ho riprodotto qst quadro e ho notato ke qualcosa sta a significaree, prima di rispondere la prossimavolta leggete lastoria capitoooooooooo
    okok ciao

  67. vittorio&sgarbi Says:

    no:😦
    DIO
    non si è mai degnato di commentarmi, per ora.

    forse xkè non ho letto nessun “LIBBRONE”!
    (si sa preferisco i libri “sottili”…tengo la tasca capace…eh ehh)😉
    ciao ny

  68. daniel Says:

    io devo fare per scuola l’urlo di much avete qualke consiglio da darmi???
    E poi io lo trovo profondo xkè la prf ci ha detto che il pittore ha passato un’ifazia terribile (la morte della mamma e della sorella) e la testa dell’urlo è stata copiata da una mummia pòeruviana che much aveva visto a una mostra. E poi io adoro lo sfondo che sembra mosso dall’urlo di questo in primo piano e le due persone che gli voltano le spalle voglio significare l’incompresione della gente che gli sta a torno….

  69. daniel Says:

    io devo fare per scuola l’urlo di much avete qualke consiglio da darmi???
    E poi io lo trovo profondo xkè la prf ci ha detto che il pittore ha passato un’ifazia terribile (la morte della mamma e della sorella) e la testa dell’urlo è stata copiata da una mummia pòeruviana che much aveva visto a una mostra. E poi io adoro lo sfondo che sembra mosso dall’urlo di questo in primo piano e le due persone che gli voltano le spalle voglio significare l’incompresione della gente che gli sta a torno….

  70. newyorker Says:

    daniel basta che clicchi il suo nome e trovi, oltre al mio stupido post, un sacco di notizie

  71. giulia Says:

    io devo copiare il grido di munch x 1 lavoro a scuola…….nn so come fare……..

  72. alba rosa Says:

    mi ha colpito da subito.vi ho letto tanta sofferenza, tanto dolore, più mentale che fisico.. penso che chi ha sofferto di malattia mentale può capire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: