kalimèra, kalispèra e tanto, tanto sole

che i turisti italiani all’estero siano considerati dei cafoni è arcinoto ma, dopo questo viaggio a Creta e un pò in giro per la Grecia, non ne sono poi più tanto convinto.

Non è stato facile infatti trovarsi in un albergo frequentato quasi interamente da famiglie russe con due, tre bambini al seguito ciascuna (tutta Creta è invasa dai russi). L’educazione proprio non sanno dove stia di casa. In piscina non si poteva stare tanto era invasa da marmocchi urlanti e frignanti e in moto perpetuo ed i loro genitori se dovevano scambiarsi due parole , e lo facevano spesso, se le scambiavano a voce alta con grasse risate.

E tra uno squillo e l’altro dei loro cellulari, si fumavano certi sigari da far stramazzare al suolo un bufalo e poi sempre col bicchiere pieno di spumante.

A parte ciò e il fatto che ancora sia permesso fumare nei locali pubblici, è stata una bella vacanza.

Creta non si ama subito, il primo impatto è un pò traumatico, terra arida e strade impervie, spiagge che non hanno nulla a che fare con le nostre e paesi sul mare che non hanno nulla di particolare, ma pian piano ci si cala nella loro mentalità e si comincia ad apprezzarne l’insieme.

Santorini, invece, è splendida, una perla della natura e val bene una visita ma attenzione val bene solo una visita perchè soggiornarci è un suicidio. L’isola è a ragione considerata un monumento naturale e come tutti i monumenti è preso d’assalto da orde di turisti. E’ come fosse un gran Colosseo. Avviene infatti che da tutte le isole vicine e lontane arrivino senza sosta battelli carichi di voraci visitatori che, caricati al porto su decine di pullman, vengono poi scorrazzati nei tre paesini più caratteristici dell’isola a picco sul mare tanto bello ma irraggiungibile.

Le viuzze sono quindi invase e camminare è un’impresa, negozietti di souvenir e cianfrusaglie sono uno appresso all’altro così come trattorie e bar, un gran caos. Sconsiglio quindi chiunque a soggiornare per più di un paio di giorni in quest’isola così come a Mikonos o Ios. Belle quanto vi pare ma meglio riprendere il traghetto o l’aereo la sera stessa e tornare a Creta.

Ad Atene sono rimasto molto sorpreso, mi aspettavo infatti una città sporca e caotica ma niente di più sbagliato. Tralasciando di parlarvi del Partenone che tutti conoscete dico che le strade sono belle e pulite con bei negozi e tanti bar tipo bistrot parigini. La Placa, il quartiere diciamo così, più turistico, ai piedi del Partenone, non è un gran che ma pulito e pieno di vita e ci si passa volentieri più di una serata.

Il tempo, al contrario di qua, è stato bellissimo, mai una nuvola che sia una tant’è che l’abbronzatura è venuta alla grande.

E’ un viaggio che vi consiglio.

ps: su Flickr troverete alcune foto della vacanza ancora da ordinare.

41 Risposte to “kalimèra, kalispèra e tanto, tanto sole”

  1. Twister Says:

    CRASSIVAIA (si pronuncia così ma n nso come si scrive)!!!! in russo=bella!
    bravo! hai fatto un adescizione talmente dettagliata che sembra quasi, che tu ci abbia portati, tutti quanti noi, lì…😉

  2. NightNurse Says:

    io amo la grecia e ho amato moltissimo creta
    l’ho girata tutta con una macchinina a noleggio
    nel caldo torrido di un agosto
    e senza aria condizionata
    ma quei paesaggi aridi e quelle stradine a volte impraticabili
    mi sono entrate nel cuore
    insieme a tutti i paesini che abbiamo visitato
    ai silenzi che ci siamo assaporate
    al mare e alle spiagge più tranquille che mai
    e -ovviamente- alla cucina greca che adoro!!!

  3. emma Says:

    non pare che la consigli sai? ehehe
    o esageri solo per esagerare?😉
    insomma te sei sempre in vacanza, architè, che inizio a pensare che la vacanza vera è quando lavori, o no?
    ma la foto è tua?

  4. newyorker Says:

    kalimera…

    twister, insomma, mica tanto dettagliata, l’avessi fatto sarebbe stato molto più lungo il post…pochi concetti ma chiari, questo è sempre stato il mio pensiero
    night, anch’io l’ho girata in parte, la costa ovest, e ho scoperto la magnifica spiaggia rosa (non molto) di Elafonissi (vedi foto su flickr), bella comunque Creta
    emma, la consiglio comunque perchè a solo due ore di aereo, economica e soprattutto un sole inarrestabile. Sì la foto è mia, la puoi trovare su flickr anche insieme a tante altre che devo ancora catalogare e ordinare

  5. Twister Says:

    oddio.. proprio chiari.. nn tanto… vaghi è il termine corretto😉

  6. newyorker Says:

    twister, mo’ te pisto!!!

  7. Twister Says:

    nn lo faresti mai!😛

  8. demi4jesus Says:

    Ma bentornato Sig. N.Yorker!
    Son contenta di sentire della bella vacanza greca!
    Un abbraccio del bentornato!

  9. ilgambero Says:

    Le foto sono davvero belle!🙂 e credo che per te e la tua famiglia sia stata una necessaria e sana vacanza di relax.
    Ho visitato la Grecia piu’ volte ma a Creta ci sono stata che ero molto piccola. Infatti non ricordo quasi niente.
    Dicono che Atene sia molto cambiata da quando ci sono state le Olimpiadi e le tue parole lo confermano.
    Riguardo i nuovi russi avrei tanto da dire, ma proprio tanto… la stessa situazione l’ho vista con i miei occhi a Dubrovnik (chiamata la perla della Dalmazia), per non parlare della nostra Toscana… scusa New, non sono razzista, ma sono allergica ai nuovi ricchi burini e cafoni.
    Sono contenta di averti letto🙂

  10. ilgambero Says:

    e, se me lo permetti, vorrei segnalare un libro che ho finito di leggere in questi giorni. Se mi concedi dello spazio diro’ di cosa si tratta.

  11. federuco Says:

    Grazie per questo blog: molto interessante.

    Vi segnalo un altro blog utile a chi ha intenzione di mettersi in viaggio: http://worldsitetravellers.wordpress.com/

    Ciao

  12. newyorker Says:

    demi4, un abbraccio, il secondo, di bentrovata
    gambero, i russi si trovano ormai ovunque in Italia, da soli sono inosservati ma se in gruppo, come è successo a me a Creta ma non nel resto della Grecia, sono insopportabili, qui non si tratta di razzismo ma di loro maleducazione. Certo che hai spazio per fare ciò che vuoi, non avresti dovuto neanche chiedermelo.
    federuco, grazie a te

  13. animapunk Says:

    ben tornato!! e che belle fotografie, tutto questo bianco, e azzurro in tutte le tonalità….mi hai fatto venire voglia di partire (non che fosse difficile, eh)

  14. Lorella Tapparella Says:

    Kalimera, NYer
    Non sono mai stata in Grecia, ma le tue foto, quei meravigliosi colori mi hanno fatto venire una grande curiosità…
    Spero possa capitare di farci un salto…
    Un abbraccio

  15. melania Says:

    Non ho ancora visto le foto, ma provvederò subito.
    Ormai da vari anni anche in Sardegna c’è l’invasione dei russi e, ammetto, ho avuto la tua stessa impressione. Spesso sono anche gruppi numerosi, chiassosi, maleducati, boriosi. Senza generalizzare, ma spesso è così.
    Mi fa piacere sentire che la tua vacanza è stata bella e sono abbastanza invidiosa della tua abbronzatura (la mia non è ancora al top…).

  16. laprofumiera Says:

    bentornato…
    io pensavo proprio di andare in grecia nelle vacanze… speriamo di riuscirci!
    a presto

  17. mediterraneapassione Says:

    Ciao NY.
    Come prima cosa, ben tornato.
    Conosco bene la grecia e confermo. Splendida. Ha scorci e angolini che ricordano la Sicilia di tanti anni fa. Il mare poi è meraviglioso.
    La volta in cui me la sono goduta di più è stato in barca a vela. Partiti dalla Sicilia, l’abbiamo girata isoletta per isoletta.
    Confermo anche la tua descrizione dei russi. Quando lavoravo all’estero come guida sub, gli unici rischi di incidenti che ho corso, è stato con dei russi. Non ascoltavano, te li ritrovavi ubriachi già alla prima immersione, irrispettosi di quasiasi regola e presuntuosi. Prima di un’immersione difficile e pericolosa, per liberarmi di uno di loro e non averlo tra le pinne, una volta, senza farne accorgere a nessuno, gli scaricai la bombola e quindi dovette restare in barca. Prima di scendere raccomandai all’equipaggio egiziano di controllarlo a vista. La maggior parte degli incidenti, e i più gravi in Egitto hanno come protagonisti proprio i russi.

    Ciao
    Miky

  18. aguamala Says:

    Ben tornato!
    Lieta nell’apprendere che ti sia rilassato….russi permettendo😉

  19. lealidellafarfalla Says:

    Molto belle le foto, per fortuna il bel tempo sembra essere arrivato anche qui

  20. xeena Says:

    🙂 🙂 grazie!!! Ora mi guardo le foto.

  21. francesca Says:

    mi vado a vedere le foto! Grazie New, ci andrò,,,per adesso mi accontenterò di un fine setimana nei pressi di Todi in agriturismo con tutta la casa editrice o quasi…spero di rilassarmi

  22. francesca Says:

    non dimenticare che ho un cantiere aperto!!!!😦

  23. Twister Says:

    Buon giorno.😦

  24. newyorker Says:

    twister, che è sta faccia???

  25. Twister Says:

    😦😦😦 stamane sono una pezza…

  26. newyorker Says:

    ‘mazza che mosceria oggi…., vabbeh…buon fine settimana a tutti!!

  27. melania Says:

    Ieri ho guardato tutte le tue foto.
    Ho fatto una piccola vacanza, insomma.
    Belle davvero, posti favolosi, con dei colori che sembrano dipinti.

    Per quanto riguarda i baci, dipende… da New li accetto sempre con piacere e non sono mai troppi.

    bacio a te e buon w.e.
    (oggi 34°… aiuto!!)

  28. emma Says:

    e buon fine settimana, va!🙂

  29. Twister Says:

    hai cancellato un mio commento!!!!!! mah! buon fine settimana a tutti…

  30. francesca Says:

    kalimèra, kalispèra e tanto, tanto calore…..smack a te e famiglia🙂

  31. Gecca Says:

    Splendide foto. Complimenti.

    Buon fine settimana.

  32. Pittrice Says:

    Che vacanzona che ti sei preso, complimenti!
    Adesso mi vado a vedere le foto, se le trovo.
    Sei tutto abbronzato, Niu?
    p.s. ho letto in internet e poi anche su un noto settimanale che gli italiani non sono i più maleducati (sono gli inglesi) ma che sono i più eleganti. I più educati sono i tedeschi. I più sporchi, sempre gli inglesi.

  33. Eva Says:

    Ben tornato prof!!!!!

    http://unavitaquasinormaleanzi2.blogspot.com

  34. xeena Says:

    Buon fine settimana, partoooo😎

  35. ilgambero Says:

    Buon fine settimana New🙂

  36. arwen_h Says:

    cavolo voglio andare anche io in ferie… -__-

  37. arwen_h Says:

    ora che ci penso.. hai rotto la tradizione!!!! negli ultimi due post sono scomparse le copertine di newyorker e sono apparse le tue foto…. cambierai anche nome o ti sei lasciato trascinare dall’entusiasmo greco???

    w la mussaka!!!

  38. Oscar Ferrari Says:

    Bellissime le foto e bellissima anche la Grcia. Se poi si può ancora fumare nei locali, meglio ancora….

  39. arya Says:

    bentornato, uomo fortunato!
    …ma adesso devi abbronzare l’avatar

  40. Michela Says:

    ciao ZIO Gnuiò!😉
    A me la Grecia ancora manca come meta di una vacanza… e sarà quindi una di quelle che visiterò per la prima volta con pupa al seguito.
    I luoghi dove sei stato sono sicuramente tra i primi che vorrei visitare. E poi, in Grecia, non ci sono un sacco di gatti isolani??

  41. pellescura Says:

    Belle foto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: