e Ponzio Pilato si lavò le mani. Almeno lui!!

48364_m.jpg 

spesso e volentieri capita a tutti nell’arco della giornata di dover stringere la mano a un sacco di gente, un modo di salutare vecchio come il cucco ma che di …salutare ha ben poco.

Ogni volta che debba stringere la mano a qualcuno infatti mi chiedo sempre se il tipo abbia o meno le mani pulite e malvolentieri gliela stringo.

Specialmente quando il mio interlocutore è un maschietto ci vado molto cauto essendo noto a tutti quanto sia difficile che dopo aver fatto pipì si sia lavato le mani.

Con le femminucce sono invece tranquillo ma non per le loro caratteristiche anatomiche che non richiedono “utenza” manuale ma soltanto perchè si lavano le mani sempre e comunque.

Gli antichi romani usavano alzare il braccio e mostrare la mano aperta ma col trascorrere della storia quel gesto ha assunto ben altro significato, quindi, meglio sorvolare.

Ma una pacca sulle spalle non sarebbe molto più…. salutare?

46 Risposte to “e Ponzio Pilato si lavò le mani. Almeno lui!!”

  1. animapunk Says:

    ave newyorker, considerati “paccheggiato” sulla spalla! che dire, è difficile essere schifiltosi, se consideri quante superfici potenzialmente anzi sicuramente sporche tocchiamo in ogni momento…i soldi, i mezzi pubblici, i pulsanti degli ascensori, le merci…e che dire del sesso….brrrr un disinfettatina prima dell’uso…….

  2. Detro Says:

    Non dirmelo.
    Io, quando vado in bagno qui in ufficio, noto una quantita’ IMPRESSIONANTE di gente che non conosca l’uso della copula “sapone+acqua=pulizia”. Ma non mi stupisco piu’: sono in UK.

    Quello che pero’ mi torna utile da queste osservazioni, e’ CHI SALUTARE CON LA STRETTA DI MANO e CHI CON UN CENNO.

    Sono davvero fissato per questo tipo di pulizia: mi fanno troppo schifo.

  3. emma Says:

    Vuoi avere alla fine della giornata la spalla della giacca tutta unta o ingiallita?
    Accomodati! Preferisco la mano, che poi, in un attimo di distrazione si scappa a lavare.
    E poi la stretta di mano, anche se ha assunto una valenza solo formale, ha un valore in sè davvero forte, rappresenta franchezza.

  4. alhandra Says:

    Infatti, la pacca sulla spalla è salutare per la tua mano, ma nn per la giacca.
    Condivido il “valore” della stretta di mano. dal modo di stringerla si intuisce anche il tipo di persona si ha innanzi.
    E’ una cosa che fa oltremodo schifo. Sono abbasta “fissata” con la pulizia personale (ed aggiungo per fortuna!), ed in particolare mi lavo le mani appena posso.
    Non ho mai capito questo senso di non-pulizia di alcuni uomini, in fondo anche nei bagni pubblici c’è sempre sapone, acqua e come asciugarsi! Per di più, non si sa come i vostri bagni sono sempre una cosa indecente, eppure andate molto meno in bagno di noi donne e dovrebbe essere facile anche far centro (🙂 ) ! mah!

  5. NightNurse Says:

    gli amici li saluto con un bacino sulla guancia -solo uno- e spesso con un abbraccio…è che al lavoro alle prese con clienti e fornitori son costretta pure io a stringere mani e non sempre la persona che ho davanti mi trasmette quella bella idea di pulito!!!!!!

  6. uneromaineaparis Says:

    come ti capisco…..qua il commento potrebbe essere lunghissimo, con tutta una sfilza di cose, ma ve le risparmio…🙂
    good morning, newyo’!

  7. newyorker Says:

    animapunk, se tutti ci lavassimo più spesso le mani camperemmo 100 anni, lo hanno appena scritto i giornali…
    detro, beh in ufficio non tocco mai le maniglie delle porte, uso i gomiti o mi proteggo con la carta igienica, in autostrada evito i bagli degli autogrill, in aereo o treno uno schifo totale ecc ecc
    emma, preferisco la spalla ingiallita anche se vesto sempre di scuro quindi…
    alhandra, per non parlare delle mani sudate ed appiccicose…
    nightnurse, appunto…lavarsi le mani dopo il saluto
    barbarà, bonjour à toi ma ci va bene anche corto un tuo commento

  8. Lisa72 Says:

    Passavo a lasciare un saluto…. fai conto che ti abbia comunque stratta la mano: me la sono lavata!😉
    Un saluto, Lisa

  9. Michela Says:

    non ti pensavo così igienista, Zio Gnuiò!
    Sarà che andando sui mezzi, i bacilli che mi si attaccanno all’epidermide so’ molti di più…..

  10. newyorker Says:

    lisa72, te la stringo volentieri allora
    michè, evito infatti più che posso i mezzi pubblici, vado sempre a piedi, anche lunghe distanze

  11. nadiaflavio Says:

    Quelle sudaticce poi sono il massimo…….!
    Mani in tasca e un bel buongiorno!

  12. francesca Says:

    senti..anni fa vado dal salumiere…”un etto di prosciutto cotto”…lui si da una bella grattata approfondendo un pò il gesto e poi”subito signora”…prende il pezzo con le sue belle manone affetta, prende le fette sempre con le sue belle manone…io prendo il pacchetto, pago, esco e al primo bidone…plof…addio panino al prosciutto cotto…

  13. newyorker Says:

    flavio, a volte non si può…
    francesca, ecco quello che pensavo anch’io e che mi ero riservato di parlarne in un altro post sul tema….al di là del banco o nelle cucine dei ristoranti accadono cose di una zozzeria unica, inimmaginabile!

  14. melania07 Says:

    Prima di tutto grazie… per il pensiero.

    Io sono molto molto schifiltosa. Troppo. Per cui sto cercando di cambiare, di non pensare a certe cose, perché altrimenti si vive male. Ti dico solo che non vado mai e poi mai in un bagno pubblico. E, a volte, diventa problematico.
    L’igiene è qualcosa di fondamentale. E costa veramente poco l’utilizzo frequente di acqua e sapone.
    La stretta di mano la preferisco alla pacca sulla spalla, anche se dipende dalla persona che mi trovo davanti. Altrimenti mantengo una certa distanza e dico “salve, buongiorno…”.
    E non sono neanche una persona che esagera con “baci e abbracci”. Solo quando ho realmente voglia di baciare e abbracciare una persona, ma non per abitudine o moda.

  15. newyorker Says:

    melania, perfettamente in sintonia, specialmente con i baci e abbracci…

  16. Giu Says:

    No dai, la pacca sulla spalla no… se quello non si è lavato le mani poi ti ritrovi con una sensazione di sporco sulla spalla che non ti puoi levare se non alla sera di rientro a casa: le mani le puliresti molto prima!🙂

  17. Giu Says:

    Ops, ho commentato senza leggere i commenti precedenti ed ora sembra che ho copiato da Emma… credo che non lo farò più.

  18. newyorker Says:

    giu dice, hmmm e se poi c’ha la forfora??? ok, mi avete convinto, niente pacche sulle spalle, limitiamoci ad uno sguardo….magari si potesse….hai copiato?????? ti marco con la matita rossa o blu?

  19. patricia Says:

    Ho conosciuto molto più donne sporche rispetto agli uomini…
    ma…tant’è…l’igiene diventa sempre più cosa rara!!!!!

  20. roselia Says:

    un saluto veloceveloce…il post lo leggerò prometto!

    p.s. vedi che non ti trascuro!?! .-)

  21. Dona Says:

    Questo post dall’apparenza leggero, nasconde un argomento parecchio interessante.
    mi vien subito da dire, pensando alla stretta di mano che mi fa maggiormente senso stringerne una flaccida che una sporca (naturalmente dipende sempre sporca da cosa). Non lo sopporto proprio anche se comunque ti da’ gia’ l’idea del tipo di persona con cui hai a che fare , e non e’ poco!
    Le mani, di per se sono sempre un po’ sporche, soprattutto di quelli che ce le hanno sempre in “pasta”… ma questo e’ ancora un altro discorso
    La stretta di mano per me vuol dire molto, e’ segno comunicativo di interesse verso un altra persona ed e’ un primo approccio di conoscenza reciproca.
    nel mio lavoro, per me, conta molto il contatto con il paziente, nel senso che talvolta al posto di mille parole conta di piu’ appoggiare la propria mano (senza guanti!) sulla sua oppure, conta molto anche la pacca sulla spalla che tu hai accennato.
    Tutto questo non esclude naturalmente che e’ buona norma tenere pulite le nostre mani, senza esagerare togliendo le naturali difese della pelle!
    Bon ora basta!
    ho la gola arsa (bla bla bla bla)
    un caro saluto
    Dona

  22. francesca01 Says:

    newyorker ho impoverito l’avatar in tuo onore! ma se stà volta nun te va bene t’attacchi!😉

  23. Oscar Ferrari Says:

    Per contro, v´è da dire che spesso le cose più divertenti sono anche le meno igieniche

  24. rigelblue Says:

    secondo me non ci devi pensare!!! insomma, anche io ho qualche fissazione per i microbi però tieni presente che le mani sono comunque sporche per cui male che va puoi lavarle + spesso, magari quando torni a casa per stare + tranquillo. non so, a me di solito diverte la stretta di mano, puoi coglierci qualcosa. a me piace quando mi dicono “caspita che stretta!” sopratutto se a dirlo è un uomo!!!

  25. Daniele Verzetti, Rockpoeta Says:

    Con il freddo invernale c’è sempre la possibilità di stringere mani con guanti incorporati!

  26. Elisa Says:

    E un semplice buonasera o buongiorno senza scambi vari?

  27. xeena Says:

    Sto con Dona…la stretta di mano é un segno comunicativo difficilmente ci rinuncio e le cose piú divertenti sono le meno igieniche chiarissimo pure questo Oscar…..ricordiamoci la nostra infanzia e le nostre manine sempre belle nerette….

  28. priedavat Says:

    Grazie di avermi fatto sorridere.
    Ah, anche i power rangers sono diventati salutisti:
    http://inquinando.blogspot.com/2007/11/heil-rangers.html

  29. Dona Says:

    un saluto veloce sperando che i problemi tecnici sian risolti!
    Dona

  30. francesca01 Says:

    olà newyorker il mio trasferimento d’indirizzo è ormai esecutivo:) Ho trasferito tutti i post e tutti i vostri commenti…è sempre Cantastorie: Avevo un vecchio dominio e ho trasferito il blog là…sto lavorando, è una bella faticaccia. Ti aspetto, clicca ed arrivi diretto da me:)

  31. liber Says:

    una delle cose che mi è rimasta di più di un’estate in un’altro paese è l’abitudine che avevano lì di stringere la mano sempre: ciao+stretta
    mi sembrava bellissimo, tutto un altro contatto che il solo saluto.
    pesno sia meglio non farsi certe domande, per non rovinare uno dei pochi contatti che abbiamo con gli altri.
    (poi certe pacche.. eh… a me che son piccola mi spostano di mezzo metro… .-)

  32. willyco Says:

    un tempo ero igienista, mi facevo problemi a stringere mani, andare in bagno, docce in piscina ecc. Poi viaggiando le pratiche diventano ingestibili e allora non ci penso più: rischio il microbo e mi lavo prima di mangiare o andare in bagno. E’ più leggero e umano per me e per gli altri

  33. Michela Says:

    ciao NY, ho le manine che profumano di muschio bianco.
    Buon lunedì, che la settimana non ci lasci col fiato sospeso, ma sia di ampio respiro.😉

  34. lavinia Says:

    Le mie sanno di detersivo al mughetto per capi delicati. I figli non gradiscono, ma a me piace molto.
    Comunque hai proprio ragione, certe volte se ne farebbe volentieri a meno di stringere una mano.

  35. uneromaineaparis Says:

    newyo’, svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

  36. melania07 Says:

    Speravo di trovare un tuo nuovo post.
    Che succede? Sciopero?
    Beh… buon inizio settimana…
    Melania

  37. precaria Says:

    ma sai c’è il detto: una mano lava l’altra…è vecchio come il mondo…ti tocca accettarlo!!🙂

  38. NEWYORKER Says:

    eccomi!!! scusate il ritardo!!! sono stato impegnato ambasciata e altro …come forse vi ricorderete sto per andare a New York….cerco di farmi vivo più tardi, ora devo sistemare delle carte ma non per scala quaranta… al massimo ci sentiamo domattina…un bacio a tutti e una….stretta di mano🙂

  39. francesca Says:

    bene!

  40. newyorker Says:

    benissimo! il tuo mini avatar è delizioso….

  41. melania07 Says:

    Ciao e a domani…
    Melania

  42. MI VA Says:

    Mi vengono in mette gli imbarazi di MONK (investigatore privato televisivo pieno di manie) di fronte alle strette di mano. Io dico semplicemente: se non ti va rifiutale

    smack

  43. uneromaineaparis Says:

    ah, ecco! sei di nuovo in partenza! mi pareva infatti…

  44. Kijio Says:

    dalla stretta di mano si capiscono talvota molte cose .. soprattuto se la persona che hai davanti e’ arrogante e prevaricatrice. Vale comunque il mio sommo detto:
    “meglio schiacciare uno stronzo che stringergli la mano!”
    regola di Kijio n. 10 (rif. il libro sacro dei nerd e dintorni)😛

  45. newyorker Says:

    patricia, ma dài, sul serio? però le mani ve le lavate più spesso voi, quasi come fosse un’ossessione….
    roselì, ciao
    dona, se sei medico ti anticipo che presto avrò da ridire sull’igiene dei medici….continuo a non poter lasciare commenti da te, sono forse considerato spam?
    oscar, questa è perversione pura
    rigelblue, la stretta di mano è necessario, quando ce vo ce vo ma restare conle mani sporche fino al rientro a casa è un pò troppo
    rockpoeta, purtroppo il galateo vuole che l’uomo si tolga sempre il guanto della mano destra prima di stringere un’altra mano
    elisa, a volte non basta, si sa
    xeena, dammi il cinque allora
    priedavat, grazie a te della visita
    francesca, ma wordpress non andava bene????
    liber, stringersi la mano tra parenti non lo sopporto proprio, lo trovo un eccesso
    willico, è quello che faccio anch’io
    michela, grazie e un respiro profondo
    lavinia, sono con i tuoi figli🙂
    precaria, che lo facciano bene però
    kijio, altro che!!!

  46. demi4jesus Says:

    ahahahahah… interessante sta cosa… io giro col disinfettante per le mani sempre in borsa ahahahahah vero sto fatto…😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: