informazione o propaganda?

66084_m.jpgdunque Bin Laden ci ha fatto recapitare il suo ultimo, in ordine di tempo, messaggio mediatico.

Il fatto in sè , a parer mio, non coinvolge più di tanto, tutt’altro, siamo infatti ormai abituati a questi continui proclami di guerre e vendette, tanto che nessuno darebbe ad essi grande inportanza se non fosse che…….

Già…se non fosse che ad animare reazioni non certo di panico, ma di paura sì, ci pensano i mass media che, non sapendo più come attirare l’attenzione sulle proprie testate giornalistiche, pensano bene di enfatizzare al massimo qualsiasi notizia, basti pensare quanto spazio abbiano dedicato, compresi i telegiornali, alle rotondità gluteali (mi si passi il termine) e alle stecche canore di B. Spears. Macchecenefrega!!!

Lo spettacolo deve andare avanti e allora passino pure queste “non notizie”, del resto non fanno male a nessuno tanto sono stupide.

Mi preoccupano, invece, riprendendo il filo del discorso, coloro che pubblicizzano col massimo rumore possibile canaglie ed assassini di tutto il mondo per aver detto questo o quello, per aver fatto questo o quello, eccetera.

Mi domando se un Bin Laden, e con lui tutti i suoi adepti, sapendo che nessun organo di stampa riporterebbe una sua frase, un suo messaggio o quello che vi pare, continuerebbe ad apparire come un fantasma per minacciare il mondo intero.

E’ questo secondo me il meccanismo perverso che tiene in vita terroristi ed attentati. Se così non fosse infatti, a chi mai potrebbero rivolgersi se non a sè stessi?

Basterebbe quindi isolarli, non parlare più nè dei loro messaggi nè dei loro attentati e vedreste che velocemente sparirebbero nel nulla.

Perchè c’è ancora chi lancia sassi dai cavalcavia oppure chi brucia motorini ed autovetture la notte? Perchè solo così potrà avere il suo momento di notorietà, non credo infatti ci siano altre ragioni oltre una certa dose di stupidità.

Non crediate che non sia così anche per un Bin Laden, senza sottovalutare il fatto che persone (?) del genere sono di un narcisismo sfrenato, da paranoia.

Altro che ideali politici o religiosi, diritto di cronaca o giornalismo d’assalto…….qua so’ solo tutti furbi!!!

5 Risposte to “informazione o propaganda?”

  1. elec Says:

    beh… sob… però potresti almeno salutare!
    O quelli sfigati che sono rimasti dalla’ltra parte non te li caghi più???

  2. baskerville Says:

    conviene a bin laden. sicuro che non convenga anche a chi queste notizie (o non-notizie, giusto) le da in pasto ai media?

  3. ilredeire Says:

    Accà nisciuno è fesso!

  4. newyorker Says:

    ahahahah dici bene ancora una volta

  5. Giu Says:

    Non so, sono un po’ titubante… almeno per quanto riguarda Bin Laden. Forse sbaglio, ma mi vien da pensare che se anche i suoi messaggi venissero ignorati dai media, non potrebbero comunque venire ignorate le sue follie ed i suoi attacchi terroristici. Può darsi che lui gongoli vendo l’agitazione e la paura della gente, ma credo che se questa non ci fosse continuerebbe imperterrito finchè diventerà impossibile ignorarlo.
    Insomma da un punto di vista pratico se un suo messaggio rimanesse ignorato, lui agirebbe. E se al messaggio successivo accadesse la stessa cosa, lui tornerebbe ad agire, e così via… E continuerebbe comunque ad essere un fantasma…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: